Blog

ai-per-due-diligence

AI e due diligence: velocità e precisione nell’analisi documentale

L’intelligenza artificiale bussa sempre più insistentemente alle porte dello studio legale: qui come altrove l’AI si propone come alleato prezioso capace di rendere i processi più rapidi, più corretti, più efficaci e meno costosi.

Non ci sono dubbi: i vantaggi per il legale sono numerosi, soprattutto per quanto riguarda le classiche attività ripetitive e meramente seriali, lì dove l’automazione può tagliare i tempi in modo effettivamente drastico.

Ma non è tutto qui, in quanto gli strumenti di intelligenza artificiale possono dire la propria anche nel processo di organizzazione, di monitoraggio e di negoziazione dei contratti, aiutando gli avvocati a giungere a conclusioni esatte e rapide.

Un campo insolito in cui l’AI può risultare preziosa è quello della due diligence, ovvero nella attività di investigazione messa in atto per analizzare il valore e le condizioni di un’azienda, nei più diversi scenari. Ma in che modo nel concreto viene utilizzata l’IA per la due diligence? Quali sono i vantaggi specifici per lo studio?

AI per due diligence: ecco come

All’interno dello studio legale l’intelligenza artificiale può essere molto utile per svolgere delle complesse ricerche nella giurisprudenza, oppure per redigere dei contenuti, o ancora, per l’appunto, per eseguire due diligence.

Nel concreto si parla di un sistema basata su AI e su strumenti di apprendimento automatico, capace di conseguenza di analizzare dei documenti e quindi di organizzarli e di classificarli in base ai più differenti criteri; si può parlare per esempio di diritto applicabile, di tipologia, di lingua utilizzata e via dicendo.

Non stupisce che l’AI trovi un utilizzo peculiare nella due diligence: si parla infatti di un processo che si sviluppa intorno alla raccolta di dati rilevanti, alla verifica dell’accuratezza delle informazioni raccolte, alla valutazione dei rischi e alla costruzione di una garanzia che tutti i requisiti di conformità risultino soddisfatti.

Questo stesso iter peraltro coinvolge tipicamente le più diverse parti e professionalità, spaziando dall’avvocato all’analista, dal commercialista all’imprenditore, con una valutazione manuale di rendiconti finanziari e di documenti: tutto questo ha dei costi importanti a livello di tempo e di errori, senza peraltro poter contare alla completezza del processo. Le cose cambiano invece grazie all’uso della AI per la due diligence, per avere sempre un’analisi completa e accurata. 

Il vantaggio dell’intelligenza artificiale nella due diligence per M&A

Può essere utile a questo punto vedere più nello specifico quali possono essere i vantaggi di utilizzare l’IA per la due diligence in M&A, ovvero in campo di fusioni e di acquisizioni. Alcuni benefici dell’utilizzo dell’intelligenza artificiale in queste operazioni sono già di per sé evidenti:

  • Livelli più alti di efficienza, meno errori e si riduce anche il tempo e le risorse che si dedicano ad attività ripetitive.
  • Grande risparmio di tempo da parte delle figure coinvolte, che potrebbero impiegare giornate o persino settimane nel creare i riepiloghi dei contratti, mentre un’intelligenza artificiale può farlo in pochi secondi.
  • Accuratezza e ampio raggio d’analisi: nelle operazioni di M&A, ad esempio, il potenziale acquirente potrebbe godere di una visione ben più completa e approfondita dell’azienda target.
  • Maggiore probabilità di identificare delle questioni critiche marginali ma non trascurabili (che però potrebbero sfuggire in una revisione manuale)

In sintesi, l’intelligenza artificiale rende possibile un’analisi più approfondita della documentazione ma in meno tempo: in uno scenario in cui i tempi a disposizione sono tipicamente ristretti, questo particolare vantaggio non può essere ignorato.

Operazioni più efficienti con l’intelligenza artificiale

L’errore umano, dovuto alla fretta, a dei pregiudizi o a delle semplici sviste, il tempo consumato per controllare manualmente centinaia o migliaia di documenti, l’impossibilità di poter dedicare a tutta la documentazione l’attenzione necessaria: questi sono solo alcuni dei motivi per cui l’AI può essere fondamentale nella due diligence di domani. Tutto questo, grazie all’apprendimento automatico e alla capacità di comprendere non solo le semplici parole, ma anche il contesto semantico.

Il futuro dello studio legale è già arrivato: è bene farsi trovare pronti con una piattaforma di servizi legali di ultima generazione, come TeamSystem Studio Legal.

Gentile professionista,
piacere di conoscerti

Se desideri ricevere aggiornamenti e suggerimenti sugli strumenti per l'amministrazione dello studio professionale
iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy policty per avere maggiori informazioni.

Gestionali per studi e uffici professionali

Hai bisogno di nuovi strumenti per aumentare la produttività del tuo studio?
Chiamaci a questi numeri 0815374534 o 3927060481 (anche via whatsapp)
Lo staff di Safio ti aiuterà ad individuare la soluzione più adatta alle tue esigenze

    Accetta la Privacy Policy

    Please prove you are human by selecting the heart.